ALLA RICERCA DELLA MIA MY LOVE

Alla ricerca della my love da adottare …

prima di potermi mettere alla ricerca della mia my love è stato importantissimo poter avere alcune informazioni su di loro che mi hanno permesso di orientarmi meglio in questo piccolo minimondo.

1. La prima domanda è stata…

quanto posso spendere all’incirca?

Purtroppo, sì, si deve subito dare un occhio al lato economico, visto che il prezzo di queste cuccioline pur variando di molto rimane sempre comunque molto alto.
Ecco: se voglio andare su una piccola più economica guarderò alle cucciole americane..esse non sono inferiori per bellezza o accuratezza nei particolari: il loro prezzo più basso è dato semplicemente dal fatto che numericamente sono state prodotte in molti più esemplari rispetto al mercato europeo e australiano.
Le americane si distinguono per avere una pelle color latte, ed un cuoricino verde sul sederino con la scritta “my child”. L’ultimo anno di produzione, l’88 le bimbe americane mantennero la loro caratteristica colorazione lattea della pelle, ma non fu più impresso loro il cuoricino: per distinguerle dalle europee (loro furono prodotte sempre senza questo cuore) bisogna vedere se presentano delle “fossette” sul sederino (le dimples)..se non ci sono..bene sono americane ’88!!
Un’altra distinzione riguarda il luogo di produzione delle americane: le prime my love furono infatti assemblate a Taiwan, solo successivamente a produzione fu trasferita in toto in china. Le cucciole taiwanesi sono generalmente di qualità inferiori rispetto alle sorelle cinesi: sono leggermente più grandi, hanno occhi molto sporgenti e grossi (cosa che di primo acchito può essere bella) ed il vellutino spesso cadente, che da l’effetto di una bambola rugosa.
Se invece l’opzione va sulle europee..l’unica cosa che le distingue, a parte differenti pettinature rispetto alle sorelle americane, è appunto il colorito più roseo/pesca della pelle
Una via di mezzo sono le Canadesi: furono prodotte sia con la pelle latte che con la pelle pesca ed si distinguono unicamente perché hanno sul lato una doppia etichetta (una più grande ed una più piccola)bilingue.
Ci sono poi, sempre e solo prodotte in america/canada, bimbe dalla pelle scura scura chiamate AA (afro american) e bimbe dalla pelle ambrata, chiamate ispaniche (che si caratterizzano per avere negli occhi dei piccoli raggi color arancio). Queste due bimbe scurette sono molto dolci e ricercate.

2. La seconda domanda che mi sono fatta è:
che colore di capelli di occhi e di trucco posso scegliere?

Le combinazioni sono tantissime, hanno un’alternanza talmente varia che di my love c’è n’è seriamente una per tipo..e quelle chepossono sembrare gemelle hanno in realtà sempre qualcosa di diverso. Il colore dei capelli può essere:
• biondo
• biondo cenere (ash tone or two tone blond)
• bruno
• rosso
• strawberry (fragolino ramato, color oro) prodotto solo nell’anno’88 e per le cucciole europee
il makeup delle labbra è rosa oppure pesca (tralascio in queste descrizioni le cucciole etniche AA ed ispaniche), quello degli occhi può essere: pesca (dalla tonalità chiara all’arancio vivido al marroncino), charcoal(grigino azzurro o grape, cioè lilla) oppure dark (grigio scuro, nero).
Il colore degli occhi può essere (tralasciando le varianti particolari, frutto di errori di fabbrica)
• Acqua (turchese molto vivo)
• Viola (grigioblu/viola)
• Marrone
• Verde
qui sotto vi riporto un esempio di quanti incroci si possono ottenere solo tra trucco e colore degli occhi

o4.jpgo2.jpgo1.jpgo3.jpg

 

 

 

7.jpg

aa.jpg

5.jpg

2.jpg

 

 

 

6.jpg

1.jpg3.jpg4.jpg

3. La terza domanda è stata…
Ma che pettinatura mi piace di più?

• Tra le americane posso scegliere:
le top-knot che hanno capelli corti e uno (a volte due) ciuffetti in cima alla testa come la “fontanella” che vediamo spesso sulle bimbe piccole
le piggy: che hanno capelli raccolti in due codini piccolini e riccioluti
le pony tails: che hanno i capelli raccolti in due codini lisci di media lunghezza
• tra le europee posso trovare:
le UL : che hanno i capelli molto lughi e lisci, raccolti in due codini o in due trecce
le V part: che hanno i capelli di media lunghezza un po’ mossi in fondo e un frangione che ha una forma di V rovesciata
le DR (double ribbons): piccoline con due codini ripiegati a “cipolla”
le RP (ringlet pony): queste hanno sempre due codini di media lunghezza ma sono ricciolini o boccolosi
poi sempre tra le europee/australiane c’è una serie speciale, prodotta solo nell’88 che ha dei capelli caratteristici:
ringlet MP (mid part) ricce con i capelli molto lunghi e una frangetta riccia anch’essa
ringlet SP (side part) ricce con i capelli molto lunghi ma la riga di lato, senza frangia
crimped: che hanno i capelli a fresee
e UL con la frangetta ricciola

4. la quarta domanda è stata…
come capire le loro condizioni reali tra tutte quelle sigle che ci sono?

Bhe nel corso del tempo ho imparato alcune sigle che spesso sono presenti nella descrizione e che penso siano molto preziose per poter sommariamente valutare lo stato di una bimbolina..ovviamente è sempre bene chiedere a chi vende quali difetti particolari ha la bambola perché queste sigle sono spesso usate in modo suggestivo e aiutano quindi solo indicativamente … quello che ho imparato è: chiedere chiedere chiedere e..fidarsi ;o)

_NRFB (nerve removed from box): in questo caso la bambola è anocra nella sua scatola originale ed è come se la comprassimo or ora in un negozio
_MIB(mint in box) la bambola è nel suo box, perfetta..però poterebbe essere stata tolta dal box, oppure quello non è il suo box originale
_MOOB (mint out of box) la bambola è come appena uscita dalla sua scatola e conserva quindi tutta la sua acconciatura originale compresi nastrini ed elasticini (hairties) e in teoria anche il suo vestito originale.
_MINT (nuova) la bambola ha magari perso i suoi accessori, non ha più gli hairties e i vestiti originali..ma è nuove, intatta e mai stata giocata: gli arti sono saldi e non ha pilling
_EX C (eccellent condition) qui si scende di un gradino: la bambola magari è staa giocata, pettinata…ma non ha particolari difetti e può essere riportata a nuovo
_G.C (good condition) or PLAYED:la bambola è stata giocata, ha difetti ma in teoria tutti riparabili: ad esempio ha pilling, è spettinata, magari un po’ scucita…nulla che non si possa restaurare
_TLC : questa bimba necessita di molte cure..e spesso ha difetti piuttosto evidenti…a volte è solo un makeup da rifare, ma più spesso si tratta di riparare occhi scheggiati, capelli tagliati, arti ciondolanti..insomma un lavoro difficile ma non certo impossibile.

…insomma alla fine di tutta questa spatafiata..dopo aver cercato e ricercato…

questa è stata la mia prima my love… VICKY!!!!!

CIMG3198.JPG
una europea ringlet pony bruna con gli occhi viola ed il trucco tutto pesca, in condizioni MOOB (infatti è appena uscita dalla sua scatola)

e a mio parere è stupenda ;o))

ALLA RICERCA DELLA MIA MY LOVEultima modifica: 2009-03-11T16:43:00+01:00da vera1685
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento